Sunday, 20 September 2015

CURRENT EVENING SKINCARE FOR SENSITIVE + DRY + COMBINATION SKIN




eng/Quite a long title for this post, i know but when it comes to describing my skin tipe,things can get a lil complicated: It's very sensitive and intollerant, dry on the cheek area but kinda oily and potentially spotty in the T zone. That's why finding a skincare routine that really works for me can be quite a challenge, and that's also why when I find something good I immediately share it with you guys. This cleansing + moisturizer combo is amazing at leaving my skin super soft but whitout the grease and most importantly at taiming the usual, very hated, spot spree.

 So in the evenings I start by removing my makeup with the Venus Micellar Water : I have been using this product since I first tried it a year ago because it's very affordable and easy to get ( much unlike Bioderma ) and let's be honest.. also for the fact that it comes with a handy pump dispenser. So convenient! this time I got their newest offer, the Purifiyng Water and I don't regret it a bit. It's smells very intense of peppermint and kind of hands sanitizer-ish but it does the job and it leaves my skin oil free but by no means dry. Secondly, I go in with my cleansing Oil, the Superfacialist by Una Brennan Vitamin C Skin Renew Cleansing Oil. You've heard me rave about this before, because I've been having it for almost a year now and it's still less than halfway trough. This is the product that keeps on giving and I will probably repurchase it once I run out of it because using Una's own words 'it's like having an expert facial every night'. I just put a few drops on my hands and massage the oil directly on my face; then i wet my fingertips with a bit of water and keep massaging. The Oil turns into a milk and clenses even more. I then Wash it off with warm water but you can use a cloth. Disclaimer, If you don't like Zesty smells maybe pass on this one. The Superfacialist Oil however needs to be part of a double cleansing routine, so after I've used that I have to wash my face again: At the moment I'm using the Lush Movis face Soap. First of all, it smells like cookie dough whick is a bonus. I just crumble some into mu hands and wash my face with it and a bit of warm water: it's amazing combination of gentle natural oils and brown bread crumbles ( so it's doubles up as a very gentle scrub!) leaves the skin glowing, super soft and squeaky clean. Last but not least, gotta moisturize! And for that I'm using the La Roche-Posay Tolieraine. If you wanna know more about it just check my full review here. 


ita/Un titolo piuttosto lungo per questo post, lo soma quando si tratta di descrivere il mio tipo di pelle, le cose possono diventare un po' complicate: è molto sensibile e intollerante, secca sulla zona delle guance,ma un pò grassa potenzialmente brufolosa nella zona T. Ecco perché trovare una skincare routine che funziona davvero per me può essere abbastanza una sfida,di conseguenza quando trovo qualcosa di buono lo devo immediatamente condividere con voiQuesta combinazione di detergenti + crema idratante è incredibile e lascia la mia pelle super morbida ma non lucida esoprattutto, tiene a bada il solito, molto odiato, brufolo.

La sera comincio rimuovendo il mio trucco con l'acqua micellare di Venus: utilizzo questo prodotto da quando l'ho scoperto un anno fa perché è molto economico e facile da trovare (a differenza di Bioderma) e sono onesta... anche per il fatto che  la confezione è dotata di dosatore. Una svolta! Questa volta ho voluto provare la loro offerta più recente, l'acqua micellare purificante e non lo rimpiango nemmeno un po'. L'odore però è molto intenso: tra la menta piperita e una sorta di Amuchina per le mani, ma fa il suo lavoro e lascia la mia pelle libera da lucidità ma in nessun modo secca. Dopo L'acqua Micellare, è il momento del il mio olio detergente, il Superfacialist di Una Brennan alla vitamina C. Mi avrete già sentito cantare le lodi di questo prodotto, perché lo sto usando da quasi un anno  e sono solo a metà. Questo è il prodotto che continua a dare e sarà probabilmente riacquistato una volta finito. Metto appena poche gocce sulle mie mani e massaggio l'olio direttamente sulla mia faccia; poi bagno la punta delle dita con un po' acqua e continuo a massaggiare con movimenti circolari. L'olio si trasforma in un latte e deterge ancora di più. Poi sciacquo tutto con acqua calda, ma è possibile ancheutilizzare un panno. Per la cronaca, se non vi piacciono gli odori intensi di agrumi forse questo prodotto non fa per voi. L'olio di Superfacialist tuttavia deve essere parte di una doppia procedura di pulizia, quindi dopo averlo usato devo lavare il viso nuovamente: al momento sto usando il detergente viso Movis di Lush. Prima di tutto, odora di biscotto e questo è un bonus. Ne sbriciolo un pezzettino nelle mani e lavo il viso con un po' di acqua calda: la straordinaria combinazione di oli naturali dolci e briciole di pane integrale (quindi è anche un peeling molto delicato!) lascia la pelle luminosa, super morbida e perfettamente pulita. Ultimo ma non meno importante, idratare! E per questo sto usando il Tolieraine di La Roche-Posay. Se volete saperne di più basta controllare la mia recensione completa qui.


Design by | SweetElectric